Inter-Livorno, formazioni Serie A: Mazzarri con Rodrigo Palacio e Fredy Guarin

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Novembre 2013 12:13 | Ultimo aggiornamento: 9 Novembre 2013 12:13
Inter-Livorno, formazioni Serie A: Mazzarri con Rodrigo Palacio e Fredy Guarin (LaPresse)

Inter-Livorno, formazioni Serie A: Mazzarri con Rodrigo Palacio e Fredy Guarin (LaPresse)

MILANO, STADIO GIUSEPPE MEAZZA ‘SAN SIRO’ – Inter-Livorno, formazioni probabili della partita valida come anticipo della 13° giornata del campionato italiano di calcio di Serie A. 

Leggi anche: Marco Borriello dice tutto su Belen, i gay, Saviano ed i casalesi (clicca qui)

Leggi anche:  ecco la formazione scelta da Garcia per Roma-Sassuolo (clicca qui)

INTER-LIVORNO ore 20.45

Inter (3-5-1-1): Handanovic; Rolando, Samuel, Ranocchia; Jonatahan, Taider, Cambiasso, Alvarez, Nagatomo; Guarin; Palacio
A disp.: Carrizo, Castellazzi, Zanetti, Wallace, Donkor, Andreolli, Olsen,Kuzmanovic, Mudingayi, Puscas, Kovacic, Belfodil. All.: Mazzarri
Squalificati: Juan Jesus (1)
Indisponibili: Chivu, Icardi, Milito, Campagnaro
Livorno (3-5-2): Bardi; Valentini, Emerson, Ceccherini; Piccini, Schiattarella, Luci, Duncan, Mbaye; Paulinho, Emeghara
A disp.: Anania, Aldegani, Decarli, Gemiti, Belingheri, Benassi, Lambrughi, Siligardi, Borja. All.: Nicola
Squalificati: De Lucia (27 dicembre 2013), Greco (1), Rinaudo (1), Coda (1)
Indisponibili: Botta, Biagianti, Mosquera

Andrea Ranocchia, se dovesse scendere in campo contro il Livorno, festeggerebbe la 100/a presenza ufficiale della propria carriera con la maglia dell’Inter. Le attuali 99 presenze sono così suddivise: 72 in serie A, 10 in coppa Italia, 16 nelle coppe europee ed 1 supercoppa di Lega. Il debutto ufficiale di Ranocchia in nerazzurro risale al 9 gennaio 2011: Catania-Inter 1-2, in serie A. Il Livorno non sconfigge l’Inter in gare ufficiali, tra casa e trasferta, dal 16 novembre 1947 quando, in serie A, si impose in casa (sebbene la gara si sia giocata in campo neutro, a Firenze) per 3-2. Le reti di quel match furono realizzate da Tieghi per il Livorno (tripletta al 3′, 20′ e 25′), autorete di Soldani a favore dei nerazzurri (15′) e rete interista di Quaresima (76′).

Lo score dei successivi 14 incontri ufficiali, tra Milano e Livorno, è stato di 12 successi dell’Inter e 2 pareggi. Quella a Milano contro l’Inter sarà la 600/a partita nella storia del Livorno in serie A su girone unico, considerando la sola regular season. Il bilancio delle attuali 599 partite disputate dagli amaranto in categoria è di 168 vittorie, 168 pareggi e 263 sconfitte. Il miglior piazzamento ottenuto nella storia dal club amaranto è il secondo posto della stagione 1942/43, quando chiuse il campionato con 43 punti, appena uno in meno del Torino, che si laureò campione d’Italia. Il debutto del Livorno in serie A risale al 6 ottobre 1929 quando fu sconfitto in casa per 1-2 proprio dall’Ambrosiana-Inter, odierna avversaria: vantaggio amaranto di Palandri (6′), pareggio e sorpasso nerazzurri firmati da Rivolta (31′) e Meazza (60′). (Ha collaborato Football Data).