Inter, Sneijder contro la “ex”: “Due mafiosi al Real Madrid”

Pubblicato il 17 Dicembre 2009 20:06 | Ultimo aggiornamento: 17 Dicembre 2009 20:07

L’olandese dell’Inter, Wesley Seijder, si gode l’ottimo momento personale che coincide anche con quello della squadra. La sua punizione è valsa ai nerazzurri la vittoria in Coppa Italia contro il Livorno ed il passaggio ai quarti di finale.

Sneijder dice di “non esser stato così bene come adesso nell’Inter”, ma ha parole di fuoco nei confronti della sua ex squadra, il Real Madrid: «Non tornerei mai al Real. Quello che è successo lì è opera di due mafiosi (il riferimento al presidente Perez e al dg Valdano appare chiaro, ndr). Quello che sta facendo Xabi Alonso potevo farlo io. E lo pensano in tanti. Ma – conclude Sneijder – non odio il Real, sono rimasto in contatto con tanti compagni».