Milan, Li Yonghong fa saltare la vendita del club a Rocco Commisso

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 giugno 2018 10:19 | Ultimo aggiornamento: 27 giugno 2018 10:19
Milan, Li Yonghong fa saltare la vendita del club a Rocco Commisso

Milan, Li Yonghong fa saltare la vendita del club a Rocco Commisso

MILANO – Li Yonghong [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] ha interrotto le trattative per la cessione del Milan a Rocco Commisso e la mossa, fanno filtrare fonti a lui vicine, ha suscitato il disappunto del magnate statunitense di origini calabresi.

Dietro lo stop del cinese ci sarebbe l’intenzione di restituire a Elliott i 32 di milioni di euro dell’aumento di capitale. Commisso, spiega chi gli sta vicino, è preoccupato, convinto che il club avrebbe bisogno di un azionista competente e solido per affrontare le conseguenze delle decisioni in arrivo dalla Uefa.

Da quanto risulta, Commisso aveva confezionato un’offerta che prevede il ripagamento del debito a Elliott, un’immissione di circa 150 milioni di capitali nel Milan per mercato e gestione, con Li che rimarrebbe come socio di minoranza al 30%. In più, sarebbe previsto il progetto di un nuovo stadio.