Napoli, De Laurentiis: “Il mio gesto? Volevo applausi per Mazzarri”

Pubblicato il 8 Marzo 2011 18:32 | Ultimo aggiornamento: 8 Marzo 2011 18:32

NAPOLI, 8 MAR – ”Ho chiesto al pubblico di salutare Mazzarri che stava uscendo dal campo e di sostenere l’intera squadra”. Cosi’ il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis – a margine della presentazione del remake di ‘Amici miei’ – ha risposto ai giornalisti che gli hanno chiesto il senso del gesto fatto domenica allo stadio in occasione dell’espulsione del tecnico partenopeo.

”In una gara cosi’ delicata come quella contro Brescia – ha proseguito – non essendo io in panca e non capendo il perche’ dell’allontanamento del tecnico, ho fatto quel gesto. E poi io vesto due abiti: quello di presidente e quello di tifoso e quindi da tifoso sono uno che deve in tutta liberta’ poter manifestare quello che pensa, i propri umori”. ”Trovo disdicevole censurare un mio gesto – ha concluso De Laurentiis – non siamo in uno stato di polizia. Dopo quello che ho sentito in una trasmissione avrei potuto dire o non ammetto piu’ quelli o non vado piu’ al campo, ma io sono il presidente ed allo stadio ci vado e ci andro”’.