Olimpiadi Rio 2016, Gb: Attenti, alligatori in campi golf

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Ottobre 2015 0:03 | Ultimo aggiornamento: 9 Ottobre 2015 0:03
Olimpiadi Rio 2016, Gb: Attenti, alligatori nei campi da golf

Olimpiadi Rio 2016, Gb: Attenti, alligatori nei campi da golf

RIO DE JANEIRO – Un alligatore entra in un lago vicino al campo da golf che sarà utilizzato per l’Olimpiade del 2016 a Rio de Janeiro e la stampa inglese entra nel panico. Il campo sarà sicuro? Dietro al sarcasmo i tabloid celano il timore di un attacco, con il Daily Mail che avvisa i giocatori: “Gli atleti potrebbero dover  affrontare creature potenzialmente pericolose nell’area delle gare”.

Il filmato dell’alligatore che entra in acqua è stato girato da un operaio di una ditta di manutenzione, che l’ha poi pubblicato sui social network: mentre tagliava l’erba, l’uomo avrebbe colto in flagrante l’animale tuffarsi nella Lagoa Marapendi, situata nel quartiere di Barra da Tijuca, nella zona ovest della città dove sorgono la maggioranza degli impianti dei Giochi del 2016.

Gli inglesi sembrano particolarmente sensibili ai grandi rettili: prima dell’inizio dei Mondiali di calcio dell’anno scorso in Brasile, lo stesso ‘Daily Mail’ aveva messo in allerta i propri giocatori dal rischio di incontri ravvicinati con i coccodrilli nella capitale amazzonica di Manaus, dove sorgeva uno dei dodici stadi scelti per le partite, e dove l’Inghilterra ha giocato contro l’Italia.

A sdrammatizzare stavolta ha pensato il direttore esecutivo della Federazione internazionale di golf, Antony Scanlon:

”Va ricordato che gli alligatori sono soliti apparire di notte e noi non giochiamo a golf in questo orario, quindi non credo che saremo morsi”, ha scherzato il manager.

Ma va ricordato che di recente durante un torneo in Florida un alligatore ha fatto la propria comparsa sul green mentre si stava giocando, quindi di giorno. E adesso a Rio fanno i debiti scongiuri.