Serie A, Parma-Napoli: le formazioni della partita; Lavezzi titolare

Pubblicato il 4 Marzo 2012 9:47 | Ultimo aggiornamento: 4 Marzo 2012 9:47

Lavezzi (LaPresse)

PARMA, STADIO ENNIO TARDINI –  Le formazioni di Parma-Napoli; Parma (3-5-2): Mirante; Zaccardo, Paletta, Santacroce; Biabiany, Galloppa, Musacci, Mariga, Modesto; Giovinco, Okaka

A disp.: Pavarini, Brandao, Jonathan, Morrone, Marques, Valdes, Pereira. All.: Donadoni.
Squalificati: Lucarelli (2), Valiani (1)
Indisponibili: Floccari, Gobbi, Palladino, Ferrario.

Napoli (3-4-2-1): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Britos; Maggio, Gargano, Inler, Dossena; Hamsik, Lavezzi; Cavani
A disp.: Rosati, Grava, Fernandez, Zuniga, Dzemaili, Pandev, Vargas. All.: Mazzarri
Squalificati: Aronica (1)
Indisponibili: nessuno.

L’ultima sconfitta interna subita dal Parma in serie A risale allo scorso 23 ottobre quando l’Atalanta si impose per 2-1: nelle successive 7 gare lo score interno emiliano e’ di 3 successi e 4 pareggi.    Il Parma e’ una delle 2 squadre della serie A 2011/12 ad aver finora perduto il maggior numero di punti nei secondi tempi, rispetto ai risultati dei primi 45′ di gioco: -7, stessa cifra del Cesena. Il dato e’ corroborato dal fatto che il Parma e’ la formazione che ha subito il maggior numero di gol nei 15′ finali di gara: ben 14.

L’ultimo gol subito dal Napoli in serie A risale allo scorso 29 gennaio quando fu sconfitto per 2-3 in casa del Genoa. L’autore del terzo gol rossoblu’ fu Palacio al 70′: da allora si contano i restanti 20′ di quel match, piu’ le intere partite contro Cesena e Milan (doppio 0-0, rispettivamente in casa ed in trasferta), Chievo (successo casalingo per 2-0), Fiorentina (affermazione esterna per 3-0) ed Inter (vittoria interna per 1-0), per un totale di 470′ di inviolabilita’ in campionato.    Walter Mazzarri ha in marzo il mese dell’anno solare in cui le sue squadre hanno, in sole gare di campionati professionistici, il miglior rendimento in termini di media punti per gara: 1.63, frutto di un bilancio composto da 20 successi, 12 pareggi e 12 sconfitte, in 44 panchine. (A cura di Football Data).