Pontus Segerstrom, calciatore muore a 33 anni per un tumore al cervello

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 ottobre 2014 15:21 | Ultimo aggiornamento: 13 ottobre 2014 15:21
Pontus Segerstrom, calciatore muore a 33 anni per un tumore al cervello

Pontus Segerstrom, a destra nella foto

STOCCOLMA (SVEZIA) – Pontus Segerstrom, capitano del Brommapojkarna, ha perso la sua battaglia contro un tumore al cervello che lo affliggeva dall’11 agosto scorso.

Il difensore, 33 anni, aveva giocato la sua ultima proprio contro il Torino (il 31 luglio), quando i granata vinsero a Stoccolma la gara d’andata del preliminare d’Europa League.

Pochi giorni dopo la sfida contro il Torino, Segerstrom si è fatto visitare da un medico perché aveva un mal di testa persistente. Dopo i controlli del caso la scoperta: il calciatore soffriva di un tumore al cervello.

“È una tragedia incredibile. Era una ragazzo rispettato da tutti” le parole del presidente del club svedese Ola Danhard al quotidiano Expressen. «”Due mesi fa stava benissimo e ora non c’è più” ha aggiunto il dirigente.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other