“Rigore per la Roma”: quest’anno è record, 13 volte i giallorossi dal dischetto

Pubblicato il 2 Maggio 2011 - 14:14 OLTRE 6 MESI FA

Carmine Russo. A Bari due rigori per la Roma e uno contro (foto LaPresse)

ROMA – Tredici rigori a favore in 35 giornate di campionato, di cui 11 realizzati e 2 no. La Roma guarda tutti dall’alto per numero di penalty nella serie A 2010/11 e, da ieri sera, con i due concessi a Bari, ha stabilito il suo nuovo record di rigori a favore in una stagione di serie A, battendo gli 11 penalty a favore che le erano stati assegnati nel 2005/06 e l’anno scorso.

Le cifre, in città, sono oggetto di tante discussioni. I tifosi della Lazio, in lotta anche con la Roma per un posto Champions, non gradiscono e nelle radio locali piovono accuse e teorie complottistiche. Anche su Facebook lo slogan “rigore per la Roma” è diventato un piccolo cult.

Nella classifica stagionale dei penalty alle spalle della Roma c’e’ il Napoli con 10 di cui 7 realizzati, la Sampdoria (8-7), il Bari(8-5), piu’ staccate Milan (6-5), Inter (6-5), Udinese (6-5) e Brescia (6-5). All’incontrario e’ il Bari ad avere subito piu’ rigori contro (11 con 8 gol), seguita dal Parma (10-8), Palermo (9-8), Roma (7-7) e Udinese (7-2).

La Roma, prima nei rigori a favore, va ora a caccia del primato storico assoluto nella serie A su girone unico, detenuto dal Milan 1950/51 che chiuse quel campionato – anch’esso a 20 squadre come oggi – con 18 rigori a proprio vantaggio.