Roma, DiBenedetto ore contate? Unicredit smentisce immediatamente

Pubblicato il 12 Dicembre 2011 17:26 | Ultimo aggiornamento: 12 Dicembre 2011 18:45

Thomas Richard DiBenedetto (LaPresse)

ROMA – Ancora problemi in casa Roma. Non bastava la squadra che non gira: poche ore prima della partita contro la Juventus ci si mettono anche le voci di possibili dimissioni da parte del presidente Thomas Richard DiBenedetto.

La notizia è stata data da “Sky” e ribattuta successivamente da “Dagospia”. La smentita non si è fatta attendere molto ma è arrivata da parte di Unicredit e non per bocca di DiBenedetto che, invece, ha preferito rimanere a Boston e non seguire dallo stadio il match Roma-Juventus.

La Roma rischia il ko contro la Juve; in quel caso Luis Enrique potrebbe rassegnare le dimissioni. Questa ipotesi non è fuori dal mondo se consideriamo il suo commento all’eventualità: “Dimissioni? Mai dire mai”.

Ripercorriamo la vicenda.

ORE 18.42– Oltre agli infortuni e alle assenze per squalifiche, stasera all’Olimpico ci sara’ anche un’altra assenza pesante: quella del presidente Thomas DiBenedetto. Il numero uno giallorosso e’ rimasto in America per discutere con i suoi soci il futuro della Roma alla vigilia del delicato Cda in programma nella capitale mercoledi’.

In uscita dal Cda Ruane e D’Amore, due dei quattro fondatori della cordata giallorossa assieme a DiBenedetto e Pallotta, mentre dovrebbero entrare Mark Pannes e un altro manager americano non ancora noto. Al primo dei nuovi nuovi membri andranno delle deleghe particolari.

ORE 17.30 – “Da parte di Unicredit non c’è nessuna incomprensione con il presidente della Roma, Thomas DiBenedetto“.

È la posizione di Unicredit, sull’ipotesi che Thomas Richard DiBenedetto abbia le ore contate da presidente della Roma, per dissapori con i soci americani e per incomprensioni con la banca che detiene il 40% della società giallorossa.

Poche ore prima era uscita la seguente indiscrezione:

ORE 16.44 – “Secondo alcune indiscrezioni raccolte dal sito d’informazione “Dagospia” potrebbe terminare anzitempo l’avventura di DiBenedetto come presidente dell’As Roma. Secondo il sito ci sarebbero incompresioni con Unicredit e dissidi con i soci americani”.