Roma, Spalletti: “Dispiace per Zeman. Andreazzoli, scelta giusta”

Pubblicato il 5 Febbraio 2013 - 00:10| Aggiornato il 28 Maggio 2022 OLTRE 6 MESI FA

ROMA – Dispiaciuto per l’esonero di Zdenek Zeman  ma fiducioso nelle capacità del suo ex allenatore in seconda Aurelio Andreazzoli. Luciano Spalletti, da Mosca, torna sul cambio panchina alla Roma e lo fa difendendo Zeman:  ”Mi dispiace molto, perché ad inizio anno mi era piaciuta la scelta della società di puntare su di lui. Peccato, anche perché aveva la squadra giusta, con ottime capacità”.

Spalletti però ribadisce che Aurelio Andreazzoli, suo ex assistente ai tempi della Roma, è la scelta giusta per il club giallorosso. ”Ha tutte le capacità e le possibilità per fare bene – ha detto  durante il programma ”Undici”, il talk show sportivo su Mediaset Italia 2 -. E’ una grande persona e un grande allenatore. La difficoltà di Roma è saper entrare nello spogliatoio, ma lui si presenta con un ottimo biglietto da visita: decise di rifiutare il mio invito a venire a San Pietroburgo per restare a Roma. Vuole bene a quei colori, a quella città, ha dentro di sé lo spirito giallorosso. Anche io voglio bene a Roma, ma ora non posso tornare”.