Rooney: le scappatelle con le prostitute gli costano il posto, oggi nemmeno in panchina

Pubblicato il 11 Settembre 2010 13:52 | Ultimo aggiornamento: 11 Settembre 2010 15:10

Wayne Rooney

Il tecnico del Manchester United Alex Ferguson ha escluso Wayne Rooney dalla squadra che giocherà oggi in Premier contro l’Everton. Il fuoriclasse dei ”red devils”, al centro dell’ennesimo scandalo per i suoi tradimenti coniugali, secondo quanto riferisce la Bbc non andrà nemmeno in panchina.

Per il momento non si conosce il motivo ufficiale dell’esclusione. Contro l’Everton sarà dunque Dimitar Berbatov a guidare l’attacco dello United.

Intanto l’attaccante, confermato da Fabio Capello nell’ultima partita della nazionale nonostante le polemiche, ieri ha potuto riabbracciare il figlio Kai dopo una settimana. Ma – secondo quanto riferisce il Daily Mirror – non si tratterebbe del primo passo di una riconciliazione.

Sempre ieri in una dichiarazione congiunta i coniugi Rooney e la moglie Coleen avevano chiesto il rispetto della loro privacy dopo sei giorni ”estremamente dolorosi per noi e per le nostre famiglie”.