Serie A, Napoli-Lazio 4-3: Le pagelle della partita

Di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 3 Aprile 2011 14:29 | Ultimo aggiornamento: 3 Aprile 2011 14:29

NAPOLI- Campionato di calcio di Serie A. Partita delle ore 12.30. Napoli-Lazio 4-3 Le pagelle della partita. Gol: Stefano Mauri (L). Andre Dias (L) Edinson Cavani (3N) Andrea Dossena (N).

NAPOLI:

DE SANCTIS 6- Totalmente incolpevole sulla rete di Stefano Mauri. La difesa non lo aiuta.

CAMPAGNARO 5- La Lazio non sfrutta una sua grave amnesia: Sculli e Zarate litigano con il pallone.

CANNAVARO 5.5- In ombra rispetto alle precedenti prestazioni. Sbaglia molto.

ARONICA 5.5- Walter Mazzarri lo sceglie bocciando Ruiz e Fabiano Santacroce. Non convince. Sfortunato nell’autogol del 2-3.

MAGGIO 6- Qualche buon spunto in velocità. Sempre pericoloso sulla fascia.

DOSSENA 7- Molto, troppo nervoso. Si fa ammonire per una plateale protesta contro l’arbitro. Segna la rete dell’1-2.

YEBDA 6- Va al tiro con pericolosità. Non molla mai, si batte con grande grinta.

PAZIENZA 6- Spreca alcuni palloni ma ne recupera molti altri.

HAMSIK 5- Non riesce ad incidere nel match. Era uno dei più attesi.

LAVEZZI 6- Corre ed inventa. Il suo contributo non manca di certo.

CAVANI 9- Sgomita e lotta. Ha il guizzo del 2-2. Segna dal dischetto la rete del 3-3. Una perla il pallonetto del 4-3. Che tripletta!

MASCARA 6- Cerca qualche colpo ad effetto. Meglio di Pazienza.

LUCARELLI 6.5- Cinque minuti pesanti i suoi. Che assist per il 4-3.

GARGANO 6- Qualche buona verticalizzazione.

LAZIO:

MUSLERA 6.5- Non deve compiere grandi parate nel primo tempo. Nella ripresa miracolo su Mascara.

GARRIDO 6- Il terzino spagnolo , oggetto misterioso fino a questo momento, si disimpegna bene

LICHTSTEINER 6.5- Il terzino svizzero garantisce alla sua squadra un’ottima spinta sulla fascia destra.

STENDARDO 6- Entra nel rovente finale di partita.

BIAVA 5- Stende Cavani. Fallo da ultimo uomo, rigore e cartellino rosso per lui.

DIAS 7- Soffre gli inserimenti di Maggio ma controlla in maniera impeccabile Cavani. Segna la rete che chiude la partita.

ZARATE 7- Gara di grande sacrificio per l’unica punta della Lazio. Sfiora il gol e regala assist.

FLOCCARI 6- Aiuta la squadra nel finale di partita.

BRESCIANO 6- Qualche buon inserimento offensivo

MAURI 7- Il migliore in campo insieme ad Andrè Dias. Segna la rete che sblocca l’incontro.

BROCCHI 6- Si batte con ardore a centrocampo. Bene l’ex Milan ed Inter. Segna il più classico dei “gol fantasma”.

GONZALEZ 6.5- Vince il duello individuale contro Andrea Dossena.

SCULLI 6- Gara di grande sacrificio tattico.