Serie A, Udinese: Pozzo scuote la squadra

Pubblicato il 6 Dicembre 2009 - 20:11 OLTRE 6 MESI FA

Giampaolo Pozzo non vuole fare polemiche nei confronti di Pasquale Marino, ma invita l’Udinese alla compattezza ed a “darsi da fare”.

Il patron lo afferma in un comunicato pubblicato sul sito ufficiale della società bianconera, dopo la sconfitta odierna di Bologna.

“Esprimo la mia delusione – afferma Pozzo – per il risultato. Sono preoccupato perché adesso siamo in zona salvezza:

bisogna cambiare mentalità. Cambiare mentalità significa lottare con il coltello fra i denti, ormai non si può più scherzare.

Contro avversari che la classifica dice inferiori a noi – sottolinea – i risultati non arrivano e quindi la situazione è molto delicata”.

Secondo Pozzo “bisogna superare questa fase. Evitiamo di far polemiche nei confronti dell’allenatore, dobbiamo essere tutti compatti.

Tutti, nessuno escluso, si devono dare da fare perché questo – aggiunge – è un momento di preoccupante difficoltà”.

Infine, l’azionista di riferimento della società friulana invita a “essere tutti più concentrati, e ancor più responsabilizzati per uscire da questa situazione e da questa classifica, dare in campo più di quello che abbiamo dato.

Lottare per la zona salvezza – conclude Pozzo – significa scendere in campo come se ogni partita fosse l’ultima battaglia”.