Tessera del tifoso. Supporter Taranto: “A Roma tutti fuori dal Flaminio”

Pubblicato il 25 Agosto 2010 21:05 | Ultimo aggiornamento: 26 Agosto 2010 0:56

La curva del Taranto

Cosa succederà con l’introduzione dell’obbligatorietà della tessera del tifoso a quelle migliaia di tifosi del Taranto intenzionati a seguire la loro squadra impegnata sabato al Flaminio contro l’Atletico Roma nel match valido per la seconda giornata del campionato di Prima divisione (l’ex serie C/1)?

Il problema non è da sottovalutare visto che lo stadio romano, in ristrutturazione, è tuttora privo di tornelli e quindi l’afflusso dei tifosi ospiti, con le opportune verifiche da fare, potrebbe creare qualche problema in più.

Intanto si è saputo che al Flaminio dovrebbe giocare anche il Pomezia, di recente ammesso alla Seconda divisione, decisione niente affatto gradita dai vertici della federazione italiana rugby a cui l’impianto romano è stato promesso per la futura gestione.

In attesa di risolvere quest’ulteriore complicazione, che potrebbe, dal 2012, far perdere il Sei Nazioni alla capitale, sul sito ufficiale del Taranto è possibile leggere, fra i commenti dei tifosi alla notizia che la società pugliese sta predisponendo delle tessere provvisorie per la trasferta di Roma (città dove sempre sabato è in programma anche la sfida tra la squadra giallorossa ed il Cesena, per la prima giornata della serie A), frasi del tipo ”no alla tessera del tifoso! A Roma senza la tessera: resteremo fuori dallo stadio ma ci faremo sentire”. Oppure ”al Flaminio si potrà accedere solo con la tessera del tifoso? Se fosse così, è di un’incostituzionalità inaudita”.

Il Taranto, oltre ad invitare i suoi sostenitori non ‘tesserati’ a non partire per Roma e quindi di evitare di radunarsi fuori dal Flaminio, fa sapere con una nota sul proprio sito che ”al fine di permettere a tutti i sottoscrittori della Tessera del Tifoso di assistere alla gara Atletico Roma-AS Taranto e nel rispetto delle vigenti disposizioni di lega, il sodalizio si è attivato per l’emissione delle card provvisorie. Quanti hanno già sottoscritto il progetto ministeriale e non avessero già ricevuto la tessera potranno provvedere al ritiro della certificazione provvisoria presso gli uffici del club. La AS Taranto non ha dimenticato i fuorisede, per i quali ha attivato un sistema di ritiro della Tessera del Tifoso provvisoria ‘a distanza”’.

Quanto all’Atletico, non pensa solo al Taranto ma anche a perfezionare la campagna acquisti, tentando l’ingaggio dell’ex laziale Roberto Baronio.(ANSA).