Luciana Littizzetto a Che tempo che fa, il monologo sulla lavastoviglie

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 maggio 2018 11:48 | Ultimo aggiornamento: 7 maggio 2018 11:48
Luciana Littizzetto a Che tempo che fa, il monologo sulla lavastoviglie

Luciana Littizzetto a Che tempo che fa, il monologo sulla lavastoviglie (Foto Ansa)

ROMA – Luciana Littizzetto torna a far discutere. Non è piaciuto a molti telespettatori il monologo sulla lavastoviglie fatto a Che tempo che fa. 

La comica torinese si è presentata nello studio di Fabio Fazio con alcuni cestini di detersivi dai nomi strani e ha fatto ironia in particolare sulle compresse per pulire le stoviglie: “Tutti gli abitanti del pianeta si fanno una domanda. Il nylon sopra la pastiglia: va tolto o non va tolto?”. E sulle profumazioni dei detersivi per la lavatrice: “Il muschio bianco non esiste. Allora perché si chiama così?”.

App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui

Ladyblitz – Apps on Google Play

Il monologo ha scatenato i telespettatori che su Twitter hanno criticata Littizzetto: “Che “triste”, scrive uno: “Sì, divento triste al pensiero che nel 2018 si possa ridere alla parola scoreggia”. E un altro: “A me fa proprio pena sta Littizzetto”. “E’ sempre più volgare, ma la Rai perché gli permette di dire testa di minchia? Ma che esempio date ai minori?”.

C’è poi chi ha aggiunto: “Sentire la Littizzetto dire tutte quelle idiozie sulla capsula della lavastoviglie, e non solo, non ha prezzo. Perlomeno, non lo avrebbe, se non pagassi il canone TV. Braccia rubate all’agricoltura”. Infine, chi si chiede: “Ma c’è davvero qualcuno che ride con la Littizzetto e le pastiglie per lavastoviglie?”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other