Ora o mai più, Amedeo Minghi stroncato dalla giuria. Scialpi lo difende: “E se dicessi che Piccola Katy fa schifo?”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 gennaio 2019 11:37 | Ultimo aggiornamento: 30 gennaio 2019 10:38
amedeo minghi ora o mai più

Ora o mai più, Amedeo Minghi stroncato dalla giuria. Shalpy lo difende: “E se dicessi che Piccola Katy fa schifo?”

ROMA – Amedeo Minghi è stato uno dei protagonisti dell’ultima puntata di Ora o mai più su Rai Uno. Il cantautore ha riproposto in puntata “Vattene amore“, brano che nel 1990 conquistò il terzo posto al Festival di Sanremo. A duettare con l’artista romano è la concorrente Annalisa Minetti.

“Questa canzone non la amo molto. E’ piccola, fragile, è una canzone molto leggera. Perdonami”, debutta Red Canzian. Donatella Rettore invece usa toni più duri: “E’ un pezzo che per me è una menata galattica“. Amadeus prova a frenarla: “Non ti piace molto”, quasi a invitarla a usare un torno diverso ma la cantante non arretra: “Non mi piace per niente. Mi dispiace Annalisa, si sentiva solo la tua voce”. La parola passa a Ornella Vanoni che conclude a modo suo: “Penso che questo trottolino amoroso mi fa ridere, perché è una canzone da bambini. Qual è la donna che può dire trottolino amoroso? Uno dice: ma sei pazza? Ma che è, cos’è?  Non mi piace”. Il pubblico esprime il suo dissenso fischiando e Minghi, offeso, si difende: “Non l’ho scelto io. Con 900 titoli all’attivo è stata scelta questa. E’ una canzone che in questo momento, ancora dopo 30 anni, è la sigla di un programma a Montevideo. Spero di essere in grado di scriverne un’altra che abbia queste  caratteristiche. L’anno prossimo farà trent’anni”.

In soccorso al collega arriva il giudizio di Marcella Bella: “Ci deve essere un grande rispetto per un grande successo che ha fatto Minghi”, ma sull’argomento si ritorna qualche minuto dopo con l’ingresso in studio di Scialpi. Il cantante deve duettare con Donatella Milani sulle note di Rocking Rolling, prima della performance ricorda che bisogna giudicare la prova del concorrente e non la canzone scelta perché “altrimenti anche io posso dire a Red Canzian che Piccola Katy non mi piace, fa schifo!”, conclude con tono polemico.