Rai. Pronto il pacchetto nomine targato Lei: Petruni al Tg2 e Paragone a Raidue

Pubblicato il 15 Giugno 2011 - 09:59 OLTRE 6 MESI FA

foto LaPresse

ROMA – In Rai è pronto il pacchetto nomine targato direttore generale Lorenza Lei: Susanna Petruni pronta per la poltronissima del Tg2, Gianluigi Paragone verso Raidue, Gianni Scipione Rossi alle Tribune Elettorali, Giorgio Giovannetti in rotta per Gr Parlamento, Carlo Freccero a Rai 4 e Pasquale D’Alessandro a Rai 5 confermati, Giancarlo Leone alla nuova direzione dell’Intrattenimento, Carlo Nardello a Risorse umane e organizzazione, Luciano Flussi alla direzione Radiofonia, Fabio Belli alla direzione Finanza e Valerio Fiorespino alle Risorse Tv (poltrona lasciata dalla Lei), Silvia Calandrelli a Rai Educational, Bruno Socillo alla Direzione corrispondenti esteri, Roberto Nepote a Rai Gold (ovvero Rai Movie più Rai Premium), Alessandro Zucca al coordinamento sedi regionali.

Stando a quanto scrive Paolo Conti sul Corriere della Sera Massimo Liofredi, attuale direttore di Raidue, traslocherebbe a Rai Ragazzi, ma forse non subito. Mauro Mazza dovrebbe restare a Raiuno e Fabrizio Del Noce a Rai Fiction.

Rispetto al progetto Lei, il presidente della Rai Paolo Garimberti avrebbe storto il naso rifiutandosi per motivi di mancata urgenza “di mettere all’ordine del giorno il ricambio alla rete, con lo spostamento di Liofredi a Rai Ragazzi e la nomina di Paragone. Sarebbe stata la quadratura del cerchio, con soddisfazione sia del Pdl (Petruni) che della Lega (Paragone, da tempo i leghisti rivendicano la guida di una rete Rai)”, scrive il Corriere della Sera.

Il dietro le quinte proposto dal quotidiano racconta anche che ci sarebbe tensione tra Garimberti e i cinque consiglieri di maggioranza di centrodestra (Giovanna Bianchi Clerici, Alessio Gorla, Angelo Maria Petroni, Guglielmo Rositani, Antonio Verro).