SpongeBob “gay”. Bandito in Ucraina, come Simpson e Teletubbies: “Pericolosi”

Pubblicato il 18 agosto 2012 1:09 | Ultimo aggiornamento: 18 agosto 2012 1:34
spongebob

SpongeBob

KIEV – SpongeBob “è gay”. Dunque, va vietato ai bambini in quanto “può deviare l’orientamento sessuale” dei piccoli. Accade in Ucraina, dove le autorità vieteranno dal 1 gennaio tutta una serie di cartoni animati ritenuti “immorali”.

Il governo ucraino ha addirittura affidato il compito di trovare i cartoon “immorali” alla Commissione nazionale per la tutela della moralità. Tra gli ostracizzati (perché pericolosi per lo sviluppo psicologico dei bambini9 ci saranno anche i Simpson, i Pokemon, Futurama e i Teletubbies.

In generale, l’accusa mossa verso queste serie è che sono propedeutiche “alla distruzione della famiglia e alla diffusione di vari vizi”. Spiega uno degli psicologi che faceva parte della commissione: “I bambini di età compresa tra i 3 e 5 anni, esposti a tali serie televisive, amano fare scherzi ad adulti che nemmeno conoscono, ridono ad alta voce e ripetono frasi senza senso in maniera sfacciata”. Un profilo che ricalca, grosso modo, quello di Bart Simpson, verso il quale evidentemente gli psicologi temono l’effetto emulazione.

I Teletubbies invece sono ritenuti pericolosi perché portano i bambini “verso la stupidità” visto che i piccoli telespettatori sono portati a restare davanti alla tv a bocca aperta, assorbendo come spugne tutto ciò che viene loro propinato.