Striscia la Notizia, Brumotti minacciato a Catanzaro: “Tu muori…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Ottobre 2019 13:19 | Ultimo aggiornamento: 29 Ottobre 2019 13:19
Striscia la Notizia

Le minacce contro Vittorio Brumotti

ROMA – Vittorio Brumotti è stato aggredito mentre girava un servizio sullo spaccio a Catanzaro.

L’inviato di Striscia è entrato nel quartiere di viale Isonzo per documentare come si svolge lo spaccio nei palazzi e per strada.

Armato di telecamere e della sua inseparabile bicicletta, Brumotti è entrato nei palazzi dello spaccio bussando direttamente alla porta di un appartamento dove in precedenza aveva documentato lo scambio di droga.

“Ragazzi, ma qua si spaccia?” chiede Brumotti bussando alla porta. Con Brumotti, per fortuna, ci sono anche dei carabinieri.

“Abbiamo visto che qui si spaccia – dice Brumotti – e abbiamo chiamato le forze dell’ordine”.

“Abbiamo documentato – continua l’inviato di Striscia la Notizia – che qui avveniva lo spaccio. C’era una signora con un bambino che vendeva cocaina”.

“Si tratta – poi spiega Brumotti nel servizio – di una vera e propria organizzazione criminale capitanata dalla ‘ndrangheta”.

Ma mentre Brumotti sta parlando davanti la porta dell’appartamento si affaccia una signora che inizia a minacciarlo: “Se non te ne vai ti butto dalle scale con tutta la bicicletta”.

Brumotti poi si fa un giro intorno al palazzo per documentare il degrado della zona. “Guardate quanta spazzatura – dice l’inviato di Striscia – Non si può vivere in queste condizioni. Il Comune deve venire a ripulire questo quartiere”.

“Tu un giorno muori” gli dice uno dei residenti. “Te lo dico io – continua -, muori. Tu un giorno muori, te lo dico io. Se tu stavi solo qua, neanche le ruote ti campavano. Verrà il giorno che muori con la bicicletta”.

Clicca qui per guardare il servizio di Striscia la Notizia.

Fonte: Striscia la Notizia.