Grande Fratello, ancora una bestemmia: televoto annullato

Pubblicato il 8 Gennaio 2011 17:40 | Ultimo aggiornamento: 8 Gennaio 2011 17:53

Acque agitate nella casa di Grande Fratello 11 per una nuova presunta bestemmia. Dopo le polemiche dei giorni scorsi e la discesa in campo di ‘Avvenire’ per la riammissione-assoluzione di due concorrenti, responsabili di una bestemmia davanti alle telecamere, oggi, 8 gennaio, è stato annullato il televoto settimanale del reality show condotto da Alessia Marcuzzi su Canale 5.

”A causa di un deprecabile episodio accaduto all’interno della Casa nelle ultime ore, Grande Fratello ha annullato il televoto settimanale tra i concorrenti a rischio eliminazione” spiega una nota un po’ sibillina dell’ufficio stampa di Grande Fratello. ”La vicenda – continua il comunicato – verrà spiegata in ogni dettaglio nella puntata del programma di lunedì 10 gennaio in prima serata. Tutti i telespettatori che hanno partecipato al televoto di questa settimana saranno integralmente rimborsati”.

Si tratterebbe di un annullamento precauzionale dopo alcune segnalazioni da parte dei telespettatori su una presunta bestemmia di Pietro Titone di cui l’organizzazione del reality sta verificando l’autenticità visto lo spiccato accento toscano del concorrente, 24 anni, originario di Palermo che vive da tempo a Siena con i genitori.

Nei giorni scorsi il direttore di ‘Avvenire’ Marco Tarquinio aveva criticato la dirigenza Mediaset per indulgenza ”incredibile e incivile” ed per gli ”incidenti-esca” premeditati per fare ascolti.

[gmap]