Anziano gli chiede di abbassare la musica: ventenne gli rompe la testa – VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 Novembre 2014 - 21:18 OLTRE 6 MESI FA

 

Anziano gli chiede di abbassare la musica: ventenne gli rompe la testa

Anziano gli chiede di abbassare la musica: ventenne gli rompe la testa

DANDENONG (AUSTRALIA) – L’anziano di 68 anni gli aveva solo chiesto di abbassare il volume della musica scendendo dal bus. Ma il giovane, irrequieto, non ha gradito e per questo gli ha sferrato un pugno micidiale che lo ha steso al tappeto, facendogli battere la testa contro il vialetto. “Tu non puoi dirmi cosa fare“, gli ha urlato il ventenne prima di attaccare.

E’ successo a Dandenong, in Australia. Il cuore della vittima si è fermato per alcuni istanti. Fortuna che a soccorrerlo sono intervenute due ragazzine, di 16 e 17 anni, che hanno visto la scena dal bus. Hanno chiesto all’autista di fermarsi e si sono precipitate a praticargli un massaggio cardiaco mentre il ventenne, ancora inferocito, gridava loro di fermarsi perché “ha avuto quello che si meritava”.

 

Il 68enne è stato infine soccorso dai paramedici e trasportato in ospedale: ha subito gravi danni alla testa, il naso rotto e ha perso molti denti nell’incidente.

Bon Williams, il ventenne che lo ha aggredito, è stato arrestato. Dopo aver ritrovato la calma ha detto: “Sono pieno di rimorso e molto dispiaciuto per essere divenuto così violento e aggressivo”.