California. Taglia il pene al marito: “Se lo meritava”

Pubblicato il 13 Luglio 2011 23:43 | Ultimo aggiornamento: 14 Luglio 2011 15:19

Catherine Kieu Becker

LOS ANGELES – Catherine Kieu Becker, di 48 anni ha tagliato il pene del consorte dopo averlo drogato, affermando che “se lo meritava”.

Diciotto anni dopo il caso di Lorena Bobbit, che evirò il marito, un’altra tragedia coniugale.

La donna ha evirato il marito, da cui sta divorziando, dopo averlo legato al letto. Subito dopo ha gettato il pene nella spazzatura ed ha chiamato il ‘911’ per avere assistenza medica.

L’uomo è in condizioni gravi in ospedale, mentre la donna è stata arrestata. Stando a quanto riferito dal Los Angeles Times, la donna ha preparato la cena al marito, versandogli di nascosto nel cibo una sostanza che gli ha fatto perdere i sensi.

Quando l’uomo si è risvegliato, era legato al letto. La moglie a quel punto, armata di coltello, gli ha tagliato il pene, per poi gettarlo nella spazzatura. Quindi ha chiamato la polizia. All’arrivo degli agenti, la donna si è lasciata arrestare senza opporre resistenza.