Eliud Magud, la corsa disperata per 600€ ma si ferma a 200 mt dalla fine

di redazione Blitz
Pubblicato il 29 Aprile 2014 - 20:41| Aggiornato il 30 Aprile 2014 OLTRE 6 MESI FA
Eliud Magud, la corsa disperata per 600€ ma si ferma a 200 mt dalla fine

Eliud Magud, la corsa disperata per 600€ ma si ferma a 200 mt dalla fine

PADOVA – Voleva raggiungere il traguardo a tutti i costi per quel terzo posto che gli avrebbe fatto vincere 600 euro. Ma Eliud Magut alla fine non ce l’ha fatta, allo stremo delle sue forze e a pochissimi metri dalla fine, 200 metri appena, è stramazzato al suolo e ha perso conoscenza. E’ accaduto il 28 aprile a Padova, alla maratona di Sant’Antonio. Il keniota è collassato, dopo essersi trascinato per diversi km piegato in due dalla fatica, aggrappandosi alle transenne e andandovi a sbattere ripetutamente. Per due volte è caduto a terra e si è rialzato tra le urla di incoraggiamento della folla, ma alla fine si è arreso alle resistenze del suo corpo.

La corsa disperata di Eliud Magut è stata ripresa da Tiziano Biasoli che l’ha pubblicata su YouTube. Ma quel che più sorprende è vedere i volontari della Protezione Civile e l’accompagnatore del fondista continuare ad incitarlo ad andare avanti, invece di soccorrerlo quando era ormai chiaro a tutti che non sarebbe mai arrivato al traguardo.

A fermarlo è stata una crisi ipoglicemica. Fortunatamente nulla di grave, trasportato in ospedale si è subito ripreso e gli organizzatori hanno fatto sapere che “è uscito con le sue gambe, sta bene ed è già tornato in Kenya”.