Berlusconi: “Obama abbronzato non è un’offesa, volevo avere il suo colore”

Pubblicato il 24 Gennaio 2013 - 13:31| Aggiornato il 6 Maggio 2022

ROMA – “Obama abbronzato? Non è un offesa, il suo colore fa salute.Vorrei averlo anche io”. Silvio Berlusconi ha commentato così il suo “goffo tentativo di barzelletta” su Barack Obama, come lo definì l’ambasciatore americano di Roma. Ospite della trasmissione “28 minuti” d Radio 2, Berlusconi riporta alla mente la vecchia gaffe e replica a quella frase che gli procurò diverse critiche e polemiche.

Berlusconi ai microfoni di Radio 2 dice: “Abbronzato era un complimento. Io avrei voluto avere il suo colore che fa salute”.