Strip tweet: troppa rete e la donna si spoglia

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 Giugno 2014 13:45 | Ultimo aggiornamento: 19 Giugno 2014 13:52

ROMA – Troppo tempo online mentre sei fuori casa? E il corpetto femminile diventa trasparente, lasciando nuda la donna che lo indossa. Uno “strip tweet”, lo potremmo ribattezzare, ideato dai designer Xuedi Chen e Pedro Oliveira. Il corpetto in questione, chiamato “x.pose”, è un indumento composto da una sorta di rete di gomma con una membrana sottostante. Si collega allo smartphone e più dati vengono registrati, intesi come utilizzo del web e dei social network, più il corpetto diventa trasparente lasciando scoperte varie zone del corpo: seno, pancia, schiena.

“Oggi ci lamentiamo se Google e Facebook ficcano il naso nella nostra privacy, se sanno tutto di noi. Eppure continuiamo a mettere in mostra la nostra vita privata sul web, quasi senza limiti. E’ un paradosso”, racconta Xuedi Chen sul suo blog. “Questa scultura interattiva è nata per dare una forma fisica a questa contraddizione”.

“X-pose” rimane per ora un prototipo, una provocazione: non arriverà quindi nei negozi, perlomeno non a breve. Schermata 2014-06-19 a 13.41.14