Topless, lingerie e frustini: è lo spot per il censimento in Ungheria

Pubblicato il 19 Settembre 2011 10:20 | Ultimo aggiornamento: 19 Settembre 2011 10:20

BUDAPEST – Iniziativa a luci rosse per promuovere il censimento prossimo in Ungheria, che partirà il primo ottobre. Per avvisare gli ungheresi che, se vogliono, possono compilare l’apposito modulo online senza per forza rispondere ai funzionari del governo, il Ksh, l’Ufficio Centrale Statistiche, propone ai telespettatori magiari il seguente spot. Una ragazza in topless e lingerie rossa molto osé, munita di sexy-frusta, apre la porta del suo appartamento ad un funzionario dell’ufficio, che ha appena suonato il campanello.

Coprendosi con le mani, ma senza il minimo imbarazzo, la ragazza dice al funzionario che in quel momento non ha tempo di rispondere alle sue domande sul censimento. “Sto facendo altro…”. L’incaricato allora – ed è questo il vero messaggio dello spot – senza batter ciglio, si premura di avvertirla che il censimento si terrà il primo ottobre, e che chiunque potrà anche compilare online gli appositi moduli. Senza perdite di tempo e soprattutto senza essere disturbati in momenti particolari.