VIDEO YouTube. Misteriosa creatura spiaggiata in Siberia: delfino con pelliccia?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Luglio 2015 15:31 | Ultimo aggiornamento: 2 Luglio 2015 15:41

MOSCA – Una misteriosa creatura marina è stata trovata spiaggiata sulle coste dell’isola di Sachalin, in Russia. La carcassa è lunga 2,4 metri e somiglia ad un delfino, ma con pelliccia e un grosso becco. Un animale che al momento nessuno è stato in grado di identificare e che ha destato la curiosità di quanti lo hanno visto e degli utenti del web.

Elmar Burchia sul Corriere della Sera scrive che Nikolay Kim, esperto russo dell’Istituto di scienze marine di Sachalin, ritiene che possa trattarsi di una rara specie di delfino:

“«Tuttavia, ha una pelliccia. Il che è insolito. I delfini non hanno una pelliccia», ha spiegato al Siberian Times, che pubblica le foto dell’animale spiaggiato. Non è d’accordo con la teoria del delfino David Smith, professore di biologia marina presso l’Università dell’Essex, nel Regno Unito. Al Daily Mail ha detto che l’animale potrebbe essere un «esemplare primordiale, rimasto congelato nel ghiaccio». Un’ipotesi che viene condivisa anche da Alex Rogers, professore a Oxford e che si occupa della tutela della biodiversità: «Forse è un mammut molto decomposto, rilasciato dal ghiaccio e poi finito in mare».

Le immagini hanno generato un’ampia discussione su internet, soprattutto sui social media russi. Le teorie, più o meno serie, abbondano – come al solito. C’è chi è convinto si tratti di un «mostro marino», di «un esperimento andato male». Forse, è una baby balena. O magari si tratta della creatura marina chiamata “Trunko” (nella foto), avvistata per la prima volta nel 1924 a Margate, Sudafrica, con una pelliccia bianca, una proboscide, una coda simile a quella di un’aragosta”.