X Factor Australia, il mutilato iracheno Emmanuel Kelly commuove con il suo “Imagine”

Pubblicato il 2 Settembre 2011 14:44 | Ultimo aggiornamento: 2 Settembre 2011 14:44

CANBERRA – Con la sua storia ha lasciato senza fiato i giudici di X Factor Australia. Con la sua voce li ha convinti a farlo restare tra i concorrenti di uno dei più fortunati talent show del momento.

Emmanuel Kelly, orfano e rifugiato iracheno, porta ancora evidenti sul proprio corpo i segni della guerra e delle armi chimiche. Ma dopo l’in bocca al lupo dei giurati  Ronan Keating, Guy Sebastian, Mel B e Natalie Bassingthwaighte, la sua esibizione è stata accompagnata da una vera e propria standing ovation da parte di tutto il pubblico in studio.