Blitz quotidiano
powered by aruba

Eclissi solare 8 marzo: cielo oscurato, sarà visibile da…

ROMA – Il prossimo 8 marzo una eclissi solare sarà visibile da Indonesia e Australia. Per gli appassionati di astronomia sarà un momento da non perdere, ma in Italia il fenomeno potrà essere vista solo in streaming, dato che si verificherà in piena notte tra l’8 e il 9 marzo. La fascia di visibilità infatti comprenderà solo l’emisfero sud del mondo, soprattutto l’Australia nord orientale, l’Indonesia e l’Oceano Pacifico.

Marco Galliani, astronomo dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf), ha spiegato all’Adnkronos:

“Lo spettacolo sarà come per tutte le eclissi totali di Sole molto bello, ma in Italia purtroppo non sarà visibile. Il massimo del fenomeno cadrà nella notte, con il primo contatto previsto appena dopo la mezzanotte del 9 marzo, ora italiana”.

Galliani spiga che questa il transito della Luna davanti al Sole terminerà verso le 5 del mattino, ora italiana, ma sarà comunque uno spettacolo bellissimo per gli astrofili, ma un evento di “routine” per gli scienziati:

“Sarà un ‘evento di routine’ perché questa eclissi non avrà particolari peculiarità astronomiche”.

Il prossimo appuntamento con uno show astronomico, annuncia infine Galliani,

“sarà il prossimo 1 settembre, quando nei cieli si verificherà una eclissi anulare di Sole. In questo caso lo spettacolo sarà più particolare perché il disco lunare non coprirà completamente il disco solare e, intorno al Sole, resterà come un anello intenso di luce. Purtroppo anche l’eclissi del prossimo settembre non sarà visibile dall’Italia, ma potrà essere ammirata solo da alcuni stati dell’Africa centro-meridionale, a cavallo fra l’Oceano Atlantico meridionale e l’Oceano Indiano”.


PER SAPERNE DI PIU'