Airbus 330/ Forte turbolenza per un volo della compagnia australiana Qantas. Sette feriti tra i 206 passeggeri

Pubblicato il 22 Giugno 2009 12:17 | Ultimo aggiornamento: 22 Giugno 2009 15:32

Ancora paura su un Airbis 330. Un volo Qantas, che viaggiava da Hong Kong diretto a Perth, in Australia, ha subito una forte turbolenza dopo quattro ore dal decollo. Sette dei 206 passeggeri hanno riportato ferite e sono stati curati a bordo dell’aereo. Sono stati registrati anche danni alla cabina di pilotaggio: lesionati i due pannelli superiori e a due delle maschere di ossigeno. L’aereo ha comunque proseguito verso l’Australia dove è regolarmente atterrato e dove la compagnia ha allestito un support team per assistere le persone a bordo.

I sette feriti, portati in ospedale, sono stati dimessi poco dopo. La Qantas ha informato l’Australian Trasport Safety Bureau che aprirà un’inchiesta sull’accaduto.

La compagnia ha dichiarato che «non vi è ragione di collegare l’incidente a quello del volo Air France». Dicono invece che si è trattato di un «incidente metereologico molto severo». Lo scorso settembre lo stesso modello di Airbuss 330 della Quantas ha volato in picchiata per 2mila metri, provocando ferite a 40 passeggeri.

Da dicembre 2008, questo è il quarto episodio che vede coinvolto un A330 della compagnia australiana.