Bari/ Nigeriana morta di Tbc: contagiata interprete marocchina

Pubblicato il 20 Marzo 2009 - 09:37 OLTRE 6 MESI FA

Un’interprete marocchina, che ha avuto numerosi contatti con Joy Johnson, prostituta nigeriana morta di tubercolosi lo scorso 9 marzo, è risultata positiva ai test del sangue. L’interprete lavorava per la prefettura e potrebbe aver contratto il virus durante l’accoglienza della clandestina nigeriana nel Campo di Bari Palese, dove Joy Johnson era giunta lo scorso 14 novembre.

Le autorità hanno sollecitato l’interprete ad approfondire le ricerche con test radiologici ed ematochimici.