California, disoccupazione record (10,5%) e gli stipendi calano

Pubblicato il 21 Marzo 2009 12:34 | Ultimo aggiornamento: 21 Marzo 2009 12:34

In California, il più popoloso fra gli stati americani – e con l’ottavo Pil al mondo – la disoccupazione tocca il punto più basso da ventisei anni ad oggi: 10,5%, cioè più di una persona su dieci si trova senza occupazione.

Non è tranquillo nemmeno chi un lavoro c’è l’ha: la maggior parte delle industrie, infatti, ha abbattuto i costi per i libri-paga causando quindi, oltre ai tagli, notevoli diminuzioni nello stipendio di chi lavora.

La percentuale di disoccupazione ha subito incrementi per undici mesi consecutivi.