Crisi/ Berlusconi: “Con Obama lavoriamo per scrivere regole comuni”

Pubblicato il 16 Giugno 2009 1:01 | Ultimo aggiornamento: 16 Giugno 2009 1:02

Mettere a punto un “corpus di regole comuni” per fronteggiare la crisi economica e finanziaria e “fare in modo che non si ripeta”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, al termine dei colloqui con il Presidente Usa, Barack Obama, alla Casa Bianca. Berlusconi ha spiegato che la messa a punto di regole comuni sarà “iniziata al prossimo G8, ma sappiamo che non potrà essere quel consesso a realizzarle: tuttavia lavoriamo affinchè si possano scrivere delle regole condivise”.

Il premier, sottolineando che il tema è stato affrontato durante i colloqui con il presidente Usa, ha aggiunto che le nuove regole dovranno riguardare, “tra l’altro, le agenzie di rating, la stabilità finanziaria, il riciclaggio e i paradisi fiscali: su tutto questo c’è il tentativo di scrivere delle regole insieme che siano approvate da tutti”.