Elezioni europee/ Sondaggio Ipsos: gli operai voteranno Pdl. E anche le donne

Pubblicato il 4 Maggio 2009 14:59 | Ultimo aggiornamento: 4 Maggio 2009 15:01

Cipputi non lo trovi più alle Case del Popolo ma nel Popolo della Libertà. Le tute blu italiane infatti sono orientate a votare centrodestra, stando a un sondaggio Ipsos-Sole 24 Ore, a un mese dalle elezioni europee. Il Pdl avanza in tutte le categorie professionali, ma in particolare in quella “operai-esecutivi” ha il doppio dei consensi del Pd: 43,4% contro il 22,4%. E con l’aggiunta della Lega, poi, la coalizione guidata da Silvio Berlusconi arriva al 58,2%. Praticamente sei operai su dieci.

In generale Pdl e Lega insieme hanno il 50,3% dei consensi degli italiani (rispettivamente il 40% e il 10,3%), il doppio del Pd (26,2%). Bene l’Idv di Antonio Di Pietro (9%), stabile al 6% l’Udc.

Solo fra i disoccupati arretra il Pdl, dal 43% al 39,8%. Ma fa peggio il Pd, al 19,3% dal 28,4% dello scorso anno. Solo in un segmento i democratici fanno meglio dei rivali: i laureati (28,2% Pd, 27,2% Pdl). E qui va benissimo Di Pietro con il 15,1%. Le donne invece preferiscono il partito di Berlusconi: 42,6%, due punti e mezzo meglio del dato generale.