George Stephanopoulos/ L’ex portavoce di Clinton teme di perdere il titolo di “Padre dell’anno” perchè sua figlia gli ha urlato in diretta radio “Ti odio”

Pubblicato il 23 Giugno 2009 14:50 | Ultimo aggiornamento: 23 Giugno 2009 14:50

Quando si dice l’ironia della sorte. George Stephanopoulos, l’ex portavoce di Bill Clinton, è stato da poco nominato “Padre dell’anno” dal National Father’s Day Committee, ma qualcosa gli fa pensare che il titolo gli sarà presto revocato.

Durante un programma radiofonico che George conduce da casa, infatti, una delle sue figlie ha iniziato ad urlargli «Ti odio!!» perché lui e sua moglie Ali Wentworth le avevano dato via in beneficenza alcuni abiti e giocattoli vecchi, ma a cui evidentemente la ragazza era ancora affezionata.

Naturalmente tutto ciò è avvenuto in diretta radiofonica e subito si è scatenata una valanga di telefonate di gente incuriosita dall’accaduto.