La Nuova Sardegna cambia grafica e festeggia 120 anni

Pubblicato il 27 Marzo 2012 11:24 | Ultimo aggiornamento: 27 Marzo 2012 11:35

– ROMA, 27 MAR – Da domani i lettori della ''Nuova Sardegna'' trovano in edicola un quotidiano profondamente rinnovato oltre ad un inserto di 64 pagine realizzato per festeggiare i 120 anni del giornale. Lo annuncia una nota dell'editore, il Gruppo Espresso, spiegando che cambia la veste grafica. ''L'obiettivo e' rendere il giornale piu' chiaro, completo, moderno e nel contempo piu' adatto ad affrontare la sfida del web, dove si registra una forte crescita del sito della 'Nuova'. L'adozione di un nuovo sistema operativo – aggiunge una nota – consentira' ai giornalisti una piu' naturale e tempestiva interazione tra giornale di carta e informazione in rete. Il restyling e' accompagnato in edicola da un inserto che racconta i fatti salienti della storia sarda di cui il giornale e' stato testimone. Dalla Grande Guerra alla rinascita democratica, dalle alterne vicende dell'autonomia regionale alle lotte per il lavoro, dal dramma dei sequestri alle battaglie per l'ambiente. Una storia che ha visto protagonisti grandi personaggi della politica e della cultura: da Antonio Gramsci a Emilio Lussu, da Sebastiano Satta a Grazia Deledda, senza dimenticare che l'isola ha dato i natali a due presidenti della Repubblica, Antonio Segni e Francesco Cossiga. L'ultima parte dell'inserto presenta una scelta di firme illustri che hanno arricchito le pagine della 'Nuova Sardegna' nel corso degli anni: Norberto Bobbio, Giorgio Bocca, Maurice Le Lannou, Antonio Cederna, Federico Fellini, solo per citarne alcune''..