Guerre, violenza, abusi: in mostra alla Triennale di Milano le “immagini inquietanti” vietate ai minori

Pubblicato il 19 Ottobre 2010 12:41 | Ultimo aggiornamento: 19 Ottobre 2010 12:41

“Immagini inquietanti” è una mostra sconsigliata ai minori di 14 anni se non accompagnati da genitori consapevoli. L’esposizione sarà alla triennale di Milano fino al 9 gennaio 2011.

Si tratta di decine di immagini selezionate da Germano Celant e Melissa Harris che raccontano guerre, malattie, torture e violenze. Vengono dal Vietnam, dall’Africa, dagli Stati Uniti e da Palermo, da tutti i luoghi in cui l’essere umano vive, combatte e soffre.

Gli artisti in mostra sono: Julio Cesar Aguilar Fuentes, Diane Arbus, Letizia Battaglia, Nina Berman, Elena Dorfman, Donna Ferrato, Nan Goldin, Philip Jones Griffiths, Pieter Hugo, Alfredo Jaar, Yoshiyuki Kohei, Sally Mann, Robert Mapplethorpe, Mary Ellen Mark, Richard Misrach, James Nachtwey , Michael Nichols, Paolo Pellegrin, Gilles Peress, Eugene Richards, Lise Sarfati, Stephanie Sinclair, Brian Weil, Zalmai: