Maroni: “Anche la Lega punterà sui nuovi”… Come lui?

Pubblicato il 17 settembre 2012 21:03 | Ultimo aggiornamento: 17 settembre 2012 21:03

roberto maroniROMA – Roberto Maroni ci ha allietato dicendo: “Anche la Lega punterà sui nuovi”. E lui sarebbe il nuovo che avanza? Ha fatto il ministro, era il braccio dentro di Bossi… distaccarsi dal capo e riformare il partito non è essere “nuovi” se si sta in politica da dieci anni…

Tra l’altro, come esempio a cui inspirarsi, chi ha citato Maroni? Ovviamente Matteo Renzi, il “giovane” come ironizza Maurizio Crozza, il “rottamatore”, come si autodefinisce, colui che vorrebbe riformare il Pd solo cambiandone le persone… ma senza idee nuove e soprattutto “di sinistra”.

”Renzi è un ragazzo di coraggio – dice Maroni – Sfidare l’establishment del Pd è un atto di coraggio. Non è facile. Non entro nel merito delle sue proposte che tra l’altro non ho ben capito. Mi è simpatico”.