Drummer Lee Rigby, soldato decapitato a Londra era reduce dell’Afghanistan

Pubblicato il 23 Maggio 2013 18:24 | Ultimo aggiornamento: 24 Maggio 2013 19:50
Drummer Lee Rigby, il soldato decapitato a Londra (foto Ansa)

Drummer Lee Rigby, il soldato decapitato a Londra (foto Ansa)

LONDRA – Drummer Lee Rigby è il soldato decapitato a Londra. Rigby, 25 anni, di Manchester, prestava servizio presso il secondo battaglione del Royal Regiment of fusiliers. Lo rendo noto il ministero della Difesa britannico. Rigby era padre di un bambino di due anni.La polizia britannica ha individuato finora solo uno dei due attentatori di Woolwich, un cristiano convertito di nome Michael Adebolajo.

Rigby era nato a Cumpsall, vicino a Manchester, nel luglio del 1987. Da tutti era noto con il soprannome di ‘Riggers’, si era arruolato nel 2006 e nel 2009 aveva prestato servizio in prima linea in Afghanistan.

Molto amato dai compagni, dicono di lui che era un soldato valoroso ma anche un ragazzo simpatico, spiritoso e sorridente. In una nota il ministero della Difesa lo definisce un uomo ”con una grande personalità”. Ma anche un ”padre molto amato, dal figlio Jack di due anni. Mancherà molto a tutti coloro che lo conoscevano”.

[jwplayer config=”Blitz20120621″ mediaid=”1572849″]