Milano, ecco il killer di Marilena Negri subito dopo l’omicidio a Villa Litta VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 gennaio 2018 12:28 | Ultimo aggiornamento: 17 gennaio 2018 12:28
presunto-assassino-negri-

Milano, ecco il killer di Marilena Negri subito dopo l’omicidio a Villa Litta

MILANO – Un giubbotto impermeabile blu e verde col cappuccio calzato e un paio di pantaloni neri. È questa l’immagine del presunto assassino di Marilena Negri registrata da diverse telecamere raccolte dagli investigatori lungo la strada percorsa dall’uomo. I filmati coprono l’arco temporale tra le 6.40 e le 7, lo ritraggono un centinaio di metri prima di entrare al parco dal lato di via Cialdini, all’interno e all’uscita.

Nelle immagini diffuse dagli investigatori l’uomo che è sospettato di aver ucciso Marilena Negri nel parco di Villa Litta ha il volto nascosto dal cappuccio del suo giubbotto impermeabile. La donna fu uccisa il 23 novembre scorso con una coltellata al collo. Il cappuccio e la parte alta del giubbotto dell’uomo di cui è stata diffusa l’immagine sono di colore verde chiaro, la parte bassa del giubbotto impermeabile è di colore blu. Il sospetto indossa anche scarpe ginniche, pantaloni neri e guanti. L’immagine è sfuocata, il volto non è riconoscibile, ma è perfettamente distinguibile la figura dell’uomo.

L’uomo ha un’andatura apparentemente instabile che potrebbe rivelare un problema alla gamba o all’anca. Mentre si allontana, inoltre, compie degli strani movimenti con le braccia, come se stesse facendo stretching. Più probabile, secondo gli agenti, che si tratti di una simulazione alla vista di una delle telecamere.

La Squadra mobile, in accordo con la procura, ha deciso di diffondere le immagini per aiutare l’individuazione e ha fornito un numero di telefono per le eventuali segnalazioni: 3494566310. Su YouTube il video del sospetto assassino.