No Tav. Bombe carta, pietre e razzi contro la Polizia: Digos analizza VIDEO proteste fine settimana

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 Luglio 2019 11:19 | Ultimo aggiornamento: 24 Luglio 2019 11:29
no tav bombe carta e pietre

Un’immagine estratta dal video

TORINO – La Digos di Torino sta analizzando le immagini delle telecamere dislocate nell’area boschiva vicino al cantiere della Torino-Lione al fine di individuare gli autori dei lanci di bombe carta e pietre avvenuti nella notte tra sabato 20 e domenica 21 luglio. Nel corso della dimostrazione No Tav, che ha portato alla denuncia di numerosi attivisti del movimento che si oppone alla nuova linea ferroviaria ad Alta Velocità, sono stati anche esplosi razzi di illuminazione nautica, uno dei quali ha provocato un principio di incendio nell’area boschiva, spento grazie all’intervento delle forze dell’ordine e dei tecnici del cantiere.

I fatti sono accaduto sul sentiero “Gallo Romano” che da Gaglione conduce al cantiere di Chiomonte. 

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev, Ansa