Pete Doherty va in un centro di riabilitazione in Thailandia

Pubblicato il 27 Giugno 2012 18:27 | Ultimo aggiornamento: 27 Giugno 2012 18:27

LOS ANGELES – Pete Doherty si è recato in un centro di riabilitazione in Thailandia per cercare di disintossicarsi da eroina, cocaina e crack. Lo aveva annunciato ad aprile lo stesso artista, che combatte contro la tossicodipendenza da ormai una decina di anni, e ora quel progetto è diventato realtà. Dal suo sito ufficiale si apprende che a quanto pare, durante il periodo di cura, Doherty non abbandonerà il suo lavoro perché ha intenzione di continuare a lavorare alle sue canzoni per il nuovo, attesissimo, album.

Pete non è nuovo a questo genere di soggiorni forzati: già in passato era stato in un altro centro di riabilitazione, sempre in Thailandia, ma ne era uscito dopo soli tre giorni. Nel 2006 aveva ricevuto l’ordine di stare in clinica riabilitativa a Southgate, a nord di Londra dopo essere stato trovato in possesso di droga dalla polizia e nel 2007 rimase per sei settimane nel rehab Clouds House in Wiltshire, ma poi ebbe una terribile ricaduta.