Game of Thrones, Peter Vaughan è morto: addio al Maestro Aemon Targaryen

di redazione Blitz
Pubblicato il 6 dicembre 2016 19:26 | Ultimo aggiornamento: 6 dicembre 2016 19:26
Game of Thrones, Peter Vaughan è morto: addio al Maestro Aemon Targaryen

Game of Thrones, Peter Vaughan è morto: addio al Maestro Aemon Targaryen

NEW YORK – E’ morto a 93 anni Peter Vaughan, attore britannico celebre soprattutto per le sue interpretazioni in “Quel che resta del giorno”, pellicola del 1993 diretta da James Ivory con Anthony Hopkins, e quella più recente del Maestro Aemon Targaryen nella serie televisiva Game of Thrones. La notizia del decesso dell’attore britannico è stato dato dal suo agente.

Attivo dal 1960, Vaughan ha partecipato ai più diversi generi di pellicole. Le sue migliori interpretazioni sono legate agli anni della maturità: Vaughan ha vestito i panni di Tom Hedden in “Cane di paglia” (1971), diretto da Sam Peckinpah, è stato poi Mr. Helpman in “Brazil” (1985) di Terry Gilliam, con cui aveva già interpretato l’orco in “I banditi del tempo” (1981), e il padre di Anthony Hopkins in “Quel che resta del giorno” (1993) di James Ivory.

Di recente è diventato noto al grande pubblico per la sua interpretazione del Maestro Aemon Targaryen nella prima, terza, quarta e quinta stagione della serie televisiva “Il Trono di Spade”.

Vaughan è stato sposato due volte, la prima, dal 1952 al 1966, con Billie Whitelaw, la seconda con l’attrice Lillias Walker, con la quale viveva nel villaggio di Mannings Heath, nel West Sussex. Negli ultimi anni er diventato parzialmente cieco.