Tim Burton guarda al futuro, vuole “La famiglia Addams” in 3D

Pubblicato il 19 Marzo 2010 18:33 | Ultimo aggiornamento: 19 Marzo 2010 18:33

Archiviata la pratica “Alice nel pianeta delle meraviglie” (ad oggi il film  ha incassato 442 milioni di dollari a fronte di un budget di 200 milioni), Tim Burton sembra averci preso gusto e già pensa ai suoi progetti futuri.  Annunciato “Maleficent” – incentrato sulla strega de “La bella addormentata nel bosco” – è la volta de “La Famiglia Addams”. Secondo quanto riporta Deadline New York, il regista vorrebbe realizzare il film in stop-motion 3d.

Il progetto de “La Famiglia Addams” si ispira all’omonima striscia a fumetti ideata da Charles Addams e pubblicata sulla rivista “The New Yorker” nel 1938, poi diventata celebre grazie alla serie tv e ai vari adattamenti cinematografici. Secondo i ben informati i diritti sarebbero già stati acquistati dalla casa di produzione cinematografica di Burton.

Secondo il sito del regista «l’intenzione è quella di tornare alla litania di illustrazioni di Addams che visualizza uno spirito più acuto di quello che potrebbe essere visto in una serie TV degli anni ’60». Quindi non aspettiamoci che questo sia un sequel animato di Barry Sonnenfeld anche se sarebbe gradito vedere Christina Ricci, Angelica Huston e Christopher Lloyd rivestire i panni della lugubre famiglia.