Cinema

Weinstein, Marina Ripa di Meana: “Asia Argento? Vuole solo pagine sui giornali”

asia-argento

Asia Argento (foto Ansa)

ROMA – “Asia Argento? L’ha fatto per avere pagine sui giornali, non meni il torrone”. Intervistata da La Zanzara, Marina Ripa di Meana attacca Asia Argento: “Asia Argento? Ha fatto la sua parte per avere un po’ di pagine sui giornali come si usa in questi giorni. Così si è messa sullo stesso livello di grandi attrici americane. Ma non meni troppo il torrone…”.

“Qui – dice – nessuno la denigra. Ma non ci scandalizziamo, i veri problemi sono le donne stuprate in famiglia, per la strada, sono quelle che subiscono violenze vere. Quelli in un salotto di un produttore non sono stupri. Una ci sta e basta: facciamo presto e otteniamo ciò che vogliamo”.

“Anch’io qualche volta l’ho data via – prosegue – oppure ho provato come con Eugenio Scalfari, che ancora scappa. Non mi sono fatta mai mancare nulla. Ma quasi mai per interesse. Scalfari era una di queste poche volte. Volevo avere una copertina sull’Espresso e non è andata. Quasi sempre l’ho fatto per avere piacere con le persone, mi piacevano le persone con cui andavo. Altre volte ho chiuso un occhio perché in quel momento mi avrebbe fatto comodo. Diciamo le cose come stanno, la vita è così. Aiutati che Dio ti aiuta. Come tante donne esuberanti, ho avuto molte storie, molti amori, non mi sono tirata indietro mai. Non ho pensato al guadagno, ho pensato a divertirmi e amare. Poi certe volte c’è uscito anche il guadagno, che è diverso. Qualche volta ho chiuso un occhio. Scalfari non mi faceva schifo, ma non è che mi piacesse da morire. Come ci ho provato con lui? Mi sono avvicinata così, sexy, in modo languido, gli ho detto invece di fare correre gli avvocati, perché non mi fai una copertina? Scalfari invece da uomo tutto d’un pezzo si è tirato indietro. Anche se lui diceva che ero la donna più bella del mondo”.

Poi torna su Asia Argento: “Se una va nella suite di un produttore… solo l’aspetto di quel produttore la dice lunga…un porcone…pare gli abbia pure chiesto il fargli un massaggino con la cremetta…”.

Lei ha detto che la davate anche al gatto: “E’ un detto romano per dire che da giovani, mica l’ho inventata io sta roba qua….ma è così”.

E con suo marito che faceva, come la metteva?: “Con Carlo ci siamo conosciuti in un’età che le nostre esperienze le avevamo già avute… Con la mente non l’ho mai tradito, col corpo sì, qualche volta…Tradire col corpo è una ginnastica”.

Glielo ha mai raccontato?: “Io non racconto niente a nessuno, perché devo raccontare certe cose? La vita non è rossa o nera, ci sono le sfumature. Se una sera incontri una persona e balli più stretta, poi…Ho corteggiato un produttore americano e sono stata con altri in Italia, ma non faccio nomi…Con l’americano non è andata perché poi mi sono innamorata di un altro”.

E’ giusto che le ragazze usino il loro corpo per fare carriera?: “Se avete bisogno, ragazze, aiutatevi che Dio vi aiuta. Però se una persona ti fa schifo non è detto che ti devi tappare il naso. E poi darla non basta, bisogna saperla dare. Ai maschietti non interessa neanche più tanto, bisogna sapersi tirare fuori, poi ritornare, andare…”.

To Top