Due aerei Ryanair hanno sfiorato la collisione in volo sulla Spagna nel 2018

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Settembre 2020 13:10 | Ultimo aggiornamento: 28 Settembre 2020 13:10
Due aerei Ryanair hanno sfiorato la collisione in volo sulla Spagna

Due aerei Ryanair hanno sfiorato la collisione in volo sulla Spagna nel 2018 (foto ANSA)

Due aerei Ryanair hanno rischiato la collisione nel 2018. La colpa è da imputare ai controllori di terra spagnoli e a un problema tecnico del sistema informatico.

Un rapporto spagnolo, reso noto dal Corriere della Sera, ha reso noto che nel 2018 due aerei della Ryanair hanno sfiorato la collisione.

A evitare la catastrofe sarebbe stato un operatore francese.

Da quanto si legge in un rapporto tecnico della commissione spagnola di indagine per gli incidenti nell’aviazione civile, il fatto sarebbe avvenuto nel pomeriggio del 2 ottobre 2018.

Coinvolti nella tragedia sfiorata, due Boeing 737 della compagnia aerea irlandese Ryanair.

Uno dei due velivoli era decollato da Santiago di Compostela ed era diretto a Palma di Maiorca e aveva a bordo 184 passeggeri.

Il secondo invece era partito da Siviglia ed era diretto a Tolosa, con a bordo 160 persone.

Gli aerei, secondo quanto riportato nell’informativa tecnica, sarebbero arrivati a una distanza minima allarmante per gli standard di 4.200 metri in orizzontale e un centinaio di metri in verticali.

Un’altra tragedia sfiorata nei cieli della Spagna

Un’altra tragedia era stata sfiorata sempre nel 2018 nei cieli iberici.

Il 10 novembre, due aerei, un Embraer di Air Europa partito da Venezia, e un Airbus A320 di Wizz Air decollato da Craiova, avevano infatti rischiato di scontrarsi mentre si stavano avvicinando all’aeroporto di Madrid. (fonte CORRIERE DELLA SERA)