Attentati in Daghestan, due esplosioni nella capitale

di Maria Elena Perrero
Pubblicato il 17 gennaio 2014 18:30 | Ultimo aggiornamento: 17 gennaio 2014 18:41
Attentati in Daghestan, due esplosioni nella capitale: morti

Attentati in Daghestan, due esplosioni nella capitale: morti

ROMA – Ancora attentati nel Caucaso russo: venerdì pomeriggio, 17 gennaio, ci sono state due esplosioni nella capitale della repubblica russa del Daghestan, Makhatchkala, che avrebbero provocato diversi feriti. Il primo attentato è stato compiuto in un ristorante con un lanciarazzi e un’autobomba, il secondo in un parcheggio vicino.  L’agenzia Ria Novosti ha parlato di nove persone ricoverate. Interfax di 5 “vittime”, tra cui due poliziotti.

Lo scorso dicembre ci sono stati due attentati a Volgograd che hanno causato decine di morti. A compierli dei kamikaze daghestani. La zona è nel mirino dei separatisti islamici di Doku Umarov che hanno dichiarato guerra ai Giochi Olimpici invernali che inizieranno il 6 febbraio prossimo a Sochi.