Corsica, trovati tre cadaveri con ferite da arma da fuoco. Regolamento di conti?

Pubblicato il 11 settembre 2012 17:37 | Ultimo aggiornamento: 11 settembre 2012 18:07
corsica

(Foto Lapresse)

CASTIRLA (FRANCIA) – I cadaveri di tre persone sono stati trovati in un’auto in Corsica, vicino ad un casolare nel villaggio di Castirla, a nord di Corte, nel centro dell’Isola.

Sui tre cadaveri ci sarebbero diverse ferite da arma da fuoco.

Dall’inizio del 2012 sono già dodici le persone uccise in Corsica, in quelli che la polizia ha sempre presentato come regolamenti di conti. L’ultimo risale al 7 agosto:  a Ponte-Leccia, Comune a nord di Corte,  è stato ucciso Maurice Costa, uno dei boss del banditismo corso, presentato dai magistrati come uno dei capi della banda ‘Brise de mer’.

Nel corso del 2011 gli omicidi in Corsica furono 22.