Gb. Ritrovano cane rapito 7 anni prima grazie a microchip

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Agosto 2015 5:13 | Ultimo aggiornamento: 18 Agosto 2015 0:47
Gb. Ritrovano cane rapito 7 anni prima grazie a microchip

Gb. Ritrovano cane rapito 7 anni prima grazie a microchip

LONDRA – Il cane di Brian e Pauline Berry era stato rapito nel giardino della loro casa di Leamington, in Gran Bretagna, nel 2008. Sette anni dopo un agente di polizia li ha chiamati per riportare a casa Molly, la loro Jack Russell, che era stata identificata grazie ad un microchip.

Il Telegraph racconta che la cagnolina e i suoi cuccioli erano stati portati via dalla casa di Brian e Pauline nella contea di Durahm e che nonostante gli annunci e le richieste di aiuto i coniugi non erano riusciti a rintracciare Molly, fino a quando non hanno ricevuto una telefonata:

“Non potevamo crederci. Ci hanno detto che avevano ritrovato Molly – racconta al Telegraph il signor Berry, 68 anni, meccanico in pensione -. La polizia l’aveva momentaneamente messa in un canile. Il giorno dopo mia moglie è andata a prenderla: sono 200 miglia [321 km n.d.r.] da casa nostra”.

La piccola Molly ora ha 10 anni e non ha subito riconosciuto i suoi padroni, ma sono bastate poche carezze perché si ricordasse di loro. Una storia a lieto fine che senza il microchip, ha sottolineato la polizia che l’ha ritrovata, non sarebbe stata possibile.