Mosca, secondo sgombero di manifestanti: 40 fra arresti e fermi

Pubblicato il 19 Maggio 2012 20:10 | Ultimo aggiornamento: 19 Maggio 2012 21:00

MOSCA – Secondo sgombero in pochi giorni per la Occupy moscovita: oggi la polizia ha costretto i manifestanti anti Putin ad abbandonare il parco all'ombra del grattacielo staliniano di Barrikadnaia, arrestando una ventina di persone.

Altre 20 sono state fermate in due successive tappe dei dimostranti, a Nikitski bulvard e nel vecchio Arbat, zona turistica pedonale quest'ultima dove un centinaio di giovani si sono radunati sotto la statua del popolarissimo poeta e cantautore sovietico Bulat Okudzhava, leggendo la costituzione.

In serata camminata anti Putin promossa dagli artisti, con al seguito le loro creazioni e installazioni ispirate ai temi della protesta.